Il progetto Aperta-Mente

Il progetto per la scuola Aperta-MenteLa nostra idea di sostenibilità si traduce in un progetto che racchiude tutti i valori in cui crediamo: tutela dell’ambiente, sviluppo sociale e formazione ai giovani.

Il progetto scuola Aperta-Mente scaturisce dalla convinzione che l’universo produttivo (aziende) debba sostenere l’universo formazione (scuola), e si basa su 3 concetti chiave: il riciclo del materiale elettronico obsoleto evitando così il difficile smaltimento di questi rifiuti; un'offerta di strumenti didattici alle scuole liberi e gratuiti; quindi stimolare la libera circolazione delle idee con apporto collettivo.

Nasce così il progetto di donazione agli istituti scolastici di personal computer riciclati da aziende e preparati con programmi open source totalmente liberi e gratuiti, le cui funzionalità sono oramai pienamente in grado di competere con quelle dei più noti software proprietari. Questo progetto promuove l’idea del risparmio energetico nel rispetto di imprescindibili valori di tutela ambientali ed incoraggia i giovani ad accostarsi al concetto di “open source” e condivisione.

L’innovatività del progetto scuola Aperta-Mente si concretizza nel fatto che i computer saranno dotati di una distribuzione Linux ottimizzata per il pc su cui verrà installata ed espressamente creata per scopi didattici. Tra i programmi didattici liberi installati (a seconda del grado della scuola a cui sono destinati):
-iTalc per permettere ai docenti di controllare i desktop degli studenti
-La suite di educazione KDE con software educativi per bambini 3 /18 anni
-Geogebra matematica dinamica
-LibreCAD per il disegno assistito dal computer (CAD) in due dimensioni
Calibre, una libreria elettronica per catalogare libri in formato digitale.

Come ultima garanzia, la consegna dei computer agli istituti scolastici sarà completata da un training pratico al corpo docente, condotto dai nostri dipendenti nell’ambito del loro orario lavorativo.

  • Riciclo del materiale elettronico obsoleto.
  • Offerta di strumenti didattici alle scuole.
  • Stimolare la libera circolazione delle idee con apporto collettivo.
Proporre soluzione IT intelligenti significa anche incoraggiare l’ottimizzazione di costi, di procedure e di attività, aumentando la qualità, la produttività e l’ambiente di lavoro.

Link